Günther Vogt. Didascalia: Terreni agricoli abbandonati in Croazia. Foto: Staffan Widstrand, Rewilding Europe

Prof. Dr. h. c. Günther Vogt | Architettura del paesaggio

Il paesaggio dei terreni agricoli abbandonati in territorio europeo

La rinuncia all’utilizzo e il generale ritiro dalle aree abitate, edificate e coltivate è un fenomeno mondiale in crescita, che la cattedra affronta in maniera approfondita nell’ambito della sua attività di ricerca. Innescata da processi stratificati e da vari fattori, l’attuale estensione dell’abbandono dei terreni agricoli ha raggiunto dimensioni senza precedenti. Soprattutto in Europa, l’inselvatichimento e l’imboschimento di terre una volta coltivate è ampiamente diffuso e in costante aumento. L’obiettivo della tesi di ricerca era quello di localizzare, catalogare e definire l’abbandono dei terreni agricoli in Svizzera e in Europa come parte integrante e sempre più consistente dei processi contemporanei di urbanizzazione, prendendo spunto da esempi di casi concreti. La questione centrale riguardava la misura in cui il paesaggio dei terreni agricoli abbandonati rappresenta un problema economico, ecologico, sociale o psicologico e gli ambiti in cui si celano le sue qualità e i suoi potenziali futuri.

Progetto: Günther Vogt, Daia Stutz
Durata del progetto: gennaio – dicembre 2013