Prof. Dr. Adrienne Grêt-Regamey | Pianificazione paesaggistica e sistemi urbani (PLUS)

Il Dr. Adrienne Grêt-Regamey è stato nominato professore associato per la cattedra in pianificazione paesaggistica e sistemi urbani (PLUS) dell’ETH di Zurigo nel luglio del 2008. Lei è professore ordinario dal 2014.

Continua

PLUS: pianificazione paesaggistica e sistemi urbani

L’obiettivo di una pianificazione sostenibile è quello di bilanciare l’utilizzo delle risorse naturali con la loro disponibilità, in modo da garantire alle generazioni future la possibilità di soddisfare le loro esigenze. L’attuale pianificazione territoriale, tuttavia, si concentra principalmente sull’utilizzo del territorio e trascura il problema della disponibilità delle risorse nello spazio e nel tempo. In Svizzera, come in tutto il mondo, con una popolazione sempre più urbanizzata, il cambiamento degli stili di vita e l’intensificazione delle pratiche industriali e agricole sta aumentando la richiesta di servizi economici e per l’ecosistema forniti dal paesaggio. Se si considera quindi la performance del paesaggio nel contesto di uno sviluppo sostenibile, allora le decisioni sull’utilizzo del territorio devono essere prese dopo un’accurata valutazione degli aspetti economici, sociali ed ecologici.

Il neonato gruppo di ricerca PLUS si concentra sullo sviluppo e sulla valutazione di sistemi di pianificazione e consulenza per uno sviluppo territoriale sostenibile volto a favorire la consapevolezza di come sistemi urbani, periurbani e rurali forniscano servizi essenziali per soddisfare le esigenze economiche, sociali, politiche e ambientali. La ricerca include contributi fondamentali alle nuove metodologie integrative collegando il Sistema Informativo Territoriale (SIT) con approcci probabilistici, nuovi strumenti per integrare il valore dei servizi dell’ecosistema nello sviluppo economico regionale e lo studio di immagini tridimensionali del paesaggio basate sul SIT in approcci partecipativi per modelli di interazione tra uomo e natura.

Il professor Grêt-Regamey si concentra specialmente sull’integrazione di considerazioni ambientali in processi di pianificazione territoriale, processi decisionali orientati ai rischi per lo sviluppo urbano e del paesaggio, approcci partecipativi nella pianificazione paesaggistica e ambientale, inclusi strumenti di visualizzazione tridimensionale e modellizzazione basati sul SIT, e sulla risoluzione di problemi inversi per lo sviluppo sostenibile del territorio.