Urban and Rural Transformations, Addis Ababa, 2016. © Sascha Delz, ETH Zürich.
Urban and Rural Transformations, Addis Ababa, 2016. © Sascha Delz

Informazioni sul dottorato

Il Dottorato di ricerca in Studi urbani e del paesaggio del Dipartimento di Architettura affronta temi contemporanei relativi alla trasformazione urbana e ambientale. La ricerca abbraccia le discipline dell’architettura, dell’architettura del paesaggio, della progettazione urbana, della pianificazione territoriale e delle scienze sociali. Studia la produzione del paesaggio e l’urbanizzazione del territorio a diversi livelli, da quello locale a quello globale. Può comprendere studi sul paesaggio e sulle ecologie progettate, strategie di progettazione urbana, produzione di energia e di cibo, scorte e flussi di materiali, salute e sviluppo socioeconomico, argomenti che affrontano sfide ambientali urgenti dal punto di vista qualitativo e quantitativo. Il dottorato mira a promuovere un dibattito critico e incoraggia i ricercatori ad assumere una posizione indipendente, innovativa e proattiva su come affrontare i processi di urbanizzazione presenti e futuri in un contesto di cambiamenti ambientali in atto.

Cattedre partecipanti

  • Cattedra di Storia e teoria urbanistica, Prof. Dr. Tom Avermaete
  • Cattedra di Architettura del paesaggio, Prof. Christophe Girot
  • Cattedra di Architettura e urbanistica, Prof. Hubert Klumpner
  • Cattedra di Architettura e trasformazione urbanistica, Prof. Hubert Klumpner
  • Cattedra di Sociologia, Prof. Dr. Christian Schmid
  • Cattedra di Architettura e pianificazione territoriale, Prof. Milica Topalovic
  • Cattedra di Architettura del paesaggio, Prof. Günther Vogt

Sebbene sia auspicabile un allineamento generale con i programmi di ricerca e le competenze delle rispettive cattedre, il dottorato è aperto anche a candidati che si presentano con il proprio argomento di ricerca.

Qualifiche, occupazione e altri criteri

Alla data di scadenza del bando i candidati devono essere in possesso di un master universitario (equivalente a FHEQ-Level 7) in architettura, architettura del paesaggio, progettazione urbana, pianificazione urbana, scienze sociali o settori affini.

Il dottorato prevede un finanziamento di tre anni. I candidati selezionati saranno assunti al 100% e riceveranno un contratto di dottorato presso il Politecnico Federale di Zurigo con stipendi mensili secondo la «fascia standard». Per un calcolo dettagliato degli stipendi, fare riferimento qui.

Durante il dottorato è richiesta la residenza a Zurigo ed è obbligatoria un’adeguata conoscenza della lingua inglese (sia parlata che scritta).

Processo di candidatura

Sarà possibile candidarsi per le due borse di studio per il 2020 da metà novembre 2019. La scadenza per la presentazione delle domande sarà a fine febbraio e i borsisti selezionati inizieranno gli studi a ottobre 2020.

Sarà possibile presentare le candidature solo dopo la pubblicazione delle posizioni sul relativo portale online del Politecnico Federale di Zurigo.

Documenti per la candidatura

  • Lettera di motivazione (1 pagina).
  • Descrizione generale del futuro progetto di ricerca (max. 4 pagine, + bibliografia, + max. 3 illustrazioni).
  • Curriculum vitae (incluse pubblicazioni, portfolio, selezione di lavori eseguiti, max. 10 pagine).
  • Esempio di testo scritto in inglese (1 testo, max. 15 pagine).
  • 2-3 lettere di referenze inviate indipendentemente a landscape.urbanstudies@arch.ethz.ch dai referenti o dai candidati entro la scadenza per la presentazione delle candidature.

Maggiori informazioni

In caso di domande, si prega di contattare Sascha Delz, coordinatore del Dottorato di ricerca in Studi urbani e del paesaggio. Le richieste inviate a qualsiasi altro indirizzo e-mail non saranno prese in considerazione.