© FCL Global

Future Cities Lab Global

Scientificità, progettualità, località e temporalità
per città e sistemi di insediamenti sostenibili

Future Cities Lab Global (FCL Global) si occupa delle significative sfide presentate a livello mondiale dalla rapida trasformazione regionale e mira a generare una miglior comprensione dei rapporti tra città, comunità rurali e rispettive regioni limitrofe al fine di incrementare la sostenibilità dei sistemi di insediamenti.

Se nei primi 10 anni FCL si è focalizzato sull’ambito delle città e del loro sviluppo, ora FCL Global amplia questo ambito occupandosi dei corridoi e delle reti che collegano le città a varie altre comunità e alle rispettive regioni (in altre parole, del sistema ecologico di topografia, spartiacque e fiumi e del sistema infrastrutturale di strade, porti e aeroporti) alla luce dei loro impatti reciproci sull’uso della terra e sull’ecologia. Ciò darà adito a nuovi metodi e approcci di ricerca, aiutando le comunità a plasmare i propri habitat in modo più olistico.

FCL Global è una collaborazione di ricerca tra il Politecnico federale di Zurigo e tre università di Singapore – la National University of Singapore (NUS), la Nanyang Technological University, Singapore (NTU Singapore) e la Singapore University of Technology and Design (SUTD) – sostenuta dalla Singapore National Research Foundation (NRF). FCL Global è co-situato presso il Politecnico federale di Zurigo e il Singapore-ETH Centre (SEC), un partenariato istituito nel 2010 tra il Politecnico federale di Zurigo e la NRF presso il campus CREATE di quest’ultima.

Il programma di ricerca è guidato, a Zurigo, dal direttore Prof. Sacha Menz e dal direttore associato Dr Matthew Skjonsberg e, a Singapore, dal direttore Prof. Stephen Cairns e dal direttore associato Dr Tanvi Maheshwari. Lo svolgimento del programma riunirà 120 progettisti, ingegneri, architetti, scienziati ambientali, economisti e scienziati sociali.

Il nostro approccio

FCL Global unisce sfide qualitative e quantitative su piccola e grande scala, visioni generali e specifiche che coinvolgono numerose discipline di ricerca, tradizioni e interessi, oltre che esigenze sociali. Partendo sia dall’alto che dal basso, FCL Global affronta l’equità sociale attraverso i valori culturali e l’equità ecologica attraverso sistemi naturali intatti. Oltre all’interdisciplinarità, il programma FCL Global affronta la transdisciplinarità, ovvero coinvolge gli stakeholder locali non esperti e i residenti delle regioni su cui si basa la ricerca, includendo sia giovani che anziani, realtà rurali e urbane.

Il programma FCL Global adotta uno sguardo olistico sui sistemi di insediamenti nelle rispettive dimensioni ecologiche e infrastrutturali e opera in maniera olistica dal punto di vista della scienza, progettazione, ingegneria e governance, riunendo quattro flussi di pensiero: scientificità, progettualità, località e temporalità.

Scientificità

Nell’ambito del raggiungimento della sostenibilità, la scienza rappresenta il fondamento per capire il modo in cui le città e i sistemi di insediamenti si sviluppano e interagiscono con l’ambiente su varie scale. I sistemi di insediamenti sono composti da armature ecologiche e armature infrastrutturali, riserve fisiche, flussi di risorse, istituzioni sociali e catalizzatori culturali le cui interazioni generano un “metabolismo” quantificabile. Dal punto di vista scientifico la nostra ricerca si concentra sulla comprensione delle modalità di interazione di questo metabolismo con i sistemi naturali e sulle possibilità di pianificazione sostenibile.

Progettualità

Un sistema di insediamenti sostenibile dev’essere anche vivibile. Per ottenere la vivibilità, è essenziale la progettazione, che procede da un’attenta osservazione del contesto locale. La progettazione è un processo collaborativo che genera nuove idee e le rende fruibili. Le abilità progettuali mettono spesso in dialogo esigenze tecniche, economiche, sociali e culturali conflittuali (come sostenibilità ambientale, profitto, comodità, praticità, identità, sicurezza, soddisfazione e desiderio) per creare piani e visioni trasformazionali.

Località

La scienza e la progettazione sono efficaci solo se al servizio degli spazi e delle vite condotte al loro interno. I luoghi sono il frutto di processi comuni (crescita e declino, competizione e cooperazione, afflusso e deflusso di capitale, persone, beni e idee e cambiamento climatico) e di fattori distintivi (geografia, cultura, lingua e storia). La nostra ricerca si occupa di luoghi vissuti molto diversi tra loro, che vanno dalle città compatte densamente popolate ai sistemi di insediamenti estesi con un mosaico di usi della terra rurali e urbani.

Temporalità

Le città e i sistemi di insediamenti non sono mai il risultato di azioni peculiari di singole istituzioni. Piuttosto, prendono forma con il tempo, per la graduale concrezione del tessuto della città storica e dei paesaggi di insediamenti o per le rapide trasformazioni della “modernizzazione”. Anche la temporalità del cambiamento ha una traiettoria. In tal senso, le città sostenibili e i sistemi di insediamenti devono essere plasmati secondo traiettorie più cicliche che lineari, che tengano conto dei numerosi e variegati cicli vitali di paesaggi, edifici e infrastrutture.

 

La prima fase di FCL Global comprende otto moduli di ricerca:

Resilient Blue-Green Infrastructures
Enabling Transformation Towards Livable and Climate-Resilient Flood-Prone Landscapes of Tropical Cities
Principal Investigator: Prof. Dr. Adrienne GRÊT-REGAMEY (D-BAUG, ETH Zurich)

New Urban Agendas under Planetary Urbanisation
Designing Sustainable Agri-Urbanisms
Principal Investigators: Prof. Dr. Christian SCHMID (D-ARCH, ETH Zurich), Prof. Milica TOPALOVIĆ (D-ARCH, ETH Zurich)

Circular Future Cities
Systemic Innovations Supporting Circular Economies in Construction
Principal Investigator: Prof. Dr. Stefanie HELLWEG (D-BAUG, ETH Zurich)*

Powering the City
Urban Building Integrated Photovoltaics
Principal Investigator: Prof. Dr. Arno SCHLÜTER (D-ARCH, ETH Zurich)*

Dense and Green Cities
Emerging Models of Integrated Urban Development
Principal Investigator: Prof. Sacha MENZ (D-ARCH, ETH Zurich)*

Urban BioCycles Mycelium Digitalisation
Re-Establishing Bio-Cycles Through Additive and Subtractive Digital Fabrication Strategies
Principal Investigators: Prof. Dr. Philippe BLOCK (D-ARCH, ETH Zurich)

The Sea-City Interface
The Sea-City Fringes in Rapidly Urbanising Tropical Asian Cities
Principal Investigator: Prof. Dr. Peter MOLNAR (D-BAUG, ETH Zurich)*

Agropolitan Territories of Monsoon Asia
Urbanisation and the Inter-Dependence of Future Cities and Future Agriculture
Principal Investigator: Prof. Dr. Stephen CAIRNS (SEC)

*(for further PI’s see project website)

Continua a leggere:

Thinking Future Systems

NSL Newsletter feature on Future Cities Lab Global

ETH News: How cities can grow sustainably

FCL website