Prof. Dr. Adrienne Grêt-Regamey | Pianificazione paesaggistica e sistemi urbani (PLUS)

SUMSOR – Verso una gestione più sostenibile della risorsa suolo attraverso una ridistribuzione dei valori aggiunti e ridotti economici ed ecologici

Motivazione – Conservazione della risorsa suolo

La velocità e l’entità della richiesta di terra sono in aumento in tutto il mondo a causa dell’urbanizzazione della popolazione, del cambiamento degli stili di vita e dell’intensificazione delle pratiche agricole. Nonostante gli strumenti politici disponibili per i pianificatori territoriali siano numerosi, nessuno di questi strumenti si è rivelato efficace nella conservazione della risorsa suolo nelle periferie delle aree urbane.

Obiettivo – Identificazione di pattern di utilizzo del terreno ottimali e realizzabili

Il nostro obiettivo è quello di identificare pattern di utilizzo del terreno che, da un lato, ne massimizzino i valori ecologici ed economici e, dall’altro, possano essere realizzati utilizzando strumenti politici innovativi quali diritti edificatori trasferibili, imposta sul valore aggiunto e tasse sull’impatto ambientale.

Approccio – Combinazione di pattern di utilizzo del terreno e analisi dello scenario politico

Intendiamo ottimizzare il pattern di utilizzo del terreno nel cantone di Berna relativamente ai valori economici ed ecologici. Poiché il pattern ottimale di utilizzo del terreno dipende da compromessi tra gli obiettivi conflittuali volti a massimizzarne i valori economici ed ecologici, non esiste un’unica soluzione ottimale, quanto piuttosto una vasta gamma di soluzioni ottimali. Questa gamma di soluzioni è chiamata Fronte di Pareto. I pattern di utilizzo del terreno ottimizzati saranno confrontati con i risultati di modelli di simulazione di utilizzo del terreno generati in base a diversi scenari. Tali scenari includono l’utilizzo di strumenti politici singoli o di un mix di essi, quali diritti edificatori trasferibili, imposta sul valore aggiunto e tasse sull’impatto ambientale.

Risultati attesi – Classifica di strumenti politici e identificazione di compromessi

Ci aspettiamo di trovare una relazione tra la prossimità alle soluzioni ottimali di Pareto e i diversi strumenti politici. Uno strumento politico che conduce i pattern di utilizzo del terreno verso il fronte di Pareto è uno strumento vantaggioso, capace di garantire sia i valori ecologici che quelli economici.

Partecipanti

Prof. Dr. Adrienne Grêt-Regamey
Jonas Schwaab
Maarten van Strien

Contributori

Stéphane Narath (IUKB)
Markus Gmünder (ECONLAB)
Géraldine Pflieger (UNIGE)
Roland Prélaz-Droux (HEIG-VD)

Durata del progetto

June 2013 – June 2016

Stato

Progetto concluso