Prof. Dr. Bryan T. Adey | Gestione delle infrastrutture

Sviluppo urbano a prova di futuro. Valutazione dell’impatto delle risorse flessibili nella gestione di scenari futuri incerti

Il progetto è stato finanziato dal Network City and Landscape (NSL) con l’intento di studiare l’impatto delle configurazioni flessibili nella gestione dell’incerta domanda futura di uffici. La potenziale crescita della modalità di lavoro a distanza è fonte di grande incertezza per quanto riguarda la domanda futura di uffici. Gli uffici flessibili possono contribuire a contenere gli effetti negativi di tale incertezza permettendo cambi d’uso in futuro, pur comportando spesso costi maggiori rispetto agli uffici tradizionali. Per assicurare che gli investimenti in flessibilità siano proporzionati al rischio che riducono, in questo elaborato si propone l’uso del metodo delle opzioni reali per modellare l’incertezza della futura domanda di spazi e stimare il suo effetto a lungo termine sugli stakeholder. Il metodo è stato testato a Zurigo su un edificio di uffici esemplificativo con locatari misti e i risultati sono stati presentati in occasione della conferenza AUM2020. Il progetto è ora in corso di prosecuzione con uno studio di follow-up mirato ad ampliare l’analisi sia dal punto di vista della scala (ovvero passando dal singolo edificio al parco edifici) che da quello dell’uso degli edifici (ovvero da soli uffici a usi multipli).

Durata
Febbraio 2021 – Marzo 2022

Sponsor
la Rete Scientifica Città e Paesaggio (NSL)

Partner del progetto
Pensimo (Progetto-fase 1)

Attualmente lavorano a questo progetto
Dr. Claudio Martani, Dr. Andrea González, Prof. Dr. Bryan T. Adey, PD Dr. Joris Van Wezemael

Più informazioni