Prof. Dr. Adrienne Grêt-Regamey | Pianificazione paesaggistica e sistemi urbani (PLUS)

MOUNTLAND – Pratiche di utilizzo sostenibile del territorio nelle regioni montuose

Gli ecosistemi montani forniscono una vasta gamma di beni e servizi che sono particolarmente sensibili ai cambiamenti sia del clima che nell’utilizzo del territorio. Il sistema politico, con i suoi poteri e le sue strutture di governance, riveste un ruolo fondamentale nel mitigare gli effetti di tali cambiamenti e nel valorizzare pratiche di gestione sostenibile. Perciò questo progetto punta ad applicare un approccio integrativo all’analisi del funzionamento e della gestione degli ecosistemi nelle regioni montuose che hanno subito gli effetti del cambiamento climatico, unendo discipline economiche, scienze politiche e scienze naturali. L’obiettivo principale di MOUNTLAND è quello di contribuire allo sviluppo di pratiche di utilizzo del territorio adeguate e di soluzioni politiche innovative per le regioni montuose che (1) garantiscano i servizi vitali necessari per uno sviluppo sostenibile, (2) siano economicamente ed ecologicamente efficienti, e (3) siano attuabili dal punto di vista sociale e delle istituzioni.

Partendo dal concetto di un sistema globale dinamico, questo progetto cerca di individuare le strette relazioni tra le succitate questioni, vale a dire tra le dinamiche dell’ecosistema, la valutazione socio-economica dei beni e servizi dell’ecosistema, le decisioni politiche e le relative implicazioni sulla gestione del territorio.

Ulteriori sfide innovative sono:

  • L’integrazione di evidenze sperimentali e osservazionali basate sul terreno nella modellizzazione e nell’ingrandimento a livelli paesaggistici.
  • La valutazione degli effetti di pratiche di utilizzo del territorio adeguate sui beni e servizi dell’ecosistema.
  • L’identificazione di soluzioni politiche innovative che implichino anche l’impiego di nuovi strumenti e delle riforme istituzionali necessarie (integrazione, assegnazione di competenze) e siano adeguate a limitare gli effetti negativi del cambiamento climatico.
Stato

Progetto concluso